Migliore piastra per capelli crespi e gonfi

Se hai i capelli crespi e gonfi, sai quanto può essere difficile domarli. Fortunatamente, ci sono piastre liscianti che possono aiutare a rendere i tuoi capelli più morbidi e setosi. Esploreremo le migliori piastre per capelli crespi e gonfi, come rendere i capelli meno gonfi dopo la piastra, e quali piastre sono utilizzate dai parrucchieri.

Come rendere i capelli meno gonfi dopo la piastra

Dopo aver usato la piastra sui capelli crespi, potresti notare che i tuoi capelli sembrano ancora gonfi. Ecco alcuni consigli per aiutare a ridurre il gonfiore:

1. Usa un olio per capelli

Prima di usare la piastra, applica un olio per capelli sui capelli umidi. Questo aiuterà a proteggere i capelli dal calore della piastra e a ridurre il gonfiore.

2. Usa una piastra con tecnologia ionica

Le piastre con tecnologia ionica emettono ioni negativi che aiutano a ridurre il gonfiore e a rendere i capelli più morbidi e setosi.

3. Usa una spazzola per capelli in setole di cinghiale

Dopo aver usato la piastra, pettina i capelli con una spazzola in setole di cinghiale. Questo aiuterà a distribuire i oli naturali dei capelli lungo tutta la lunghezza dei capelli, riducendo il gonfiore.

Qual è la piastra che non danneggia i capelli

Quando si tratta di scegliere una piastra per capelli crespi e gonfi, è importante scegliere una che non danneggi i capelli. Ecco alcune caratteristiche da cercare:

1. Temperatura regolabile

Una piastra con temperatura regolabile ti permette di scegliere la temperatura giusta per i tuoi capelli. In questo modo, puoi evitare di danneggiare i capelli con una temperatura troppo alta.

2. Piastre in ceramica o tormalina

Le piastre in ceramica o tormalina distribuiscono il calore in modo uniforme sui capelli, riducendo il rischio di danni ai capelli.

3. Tecnologia ionica

Come abbiamo già detto, le piastre con tecnologia ionica aiutano a ridurre il gonfiore e a rendere i capelli più morbidi e setosi, senza danneggiarli.

Qual è la piastra lisciante migliore

Esistono molte piastre liscianti sul mercato, ma ecco alcune delle migliori:

1. GHD Platinum+

La GHD Platinum+ è una piastra lisciante di alta qualità con piastre in ceramica e tecnologia ionica. Ha anche una temperatura regolabile e un sistema di rilevamento del calore per evitare di danneggiare i capelli.

2. Dyson Corrale

La Dyson Corrale è una piastra lisciante innovativa con piastre flessibili che si adattano ai capelli. Ha anche una tecnologia ionica e una temperatura regolabile.

3. BaBylissPRO Nano Titanium

La BaBylissPRO Nano Titanium è una piastra lisciante con piastre in titanio che distribuiscono il calore in modo uniforme sui capelli. Ha anche una temperatura regolabile e una tecnologia ionica.

Quali sono le piastre usate dai parrucchieri

I parrucchieri utilizzano spesso piastre liscianti di alta qualità per ottenere i migliori risultati sui capelli dei loro clienti. Ecco alcune delle piastre più utilizzate dai parrucchieri:

Leggi:  Come togliere il giallo dalle dita

1. GHD Platinum+

Come abbiamo già detto, la GHD Platinum+ è una piastra lisciante di alta qualità con piastre in ceramica e tecnologia ionica. È molto popolare tra i parrucchieri per la sua capacità di lisciare i capelli senza danneggiarli.

2. Dyson Corrale

Anche la Dyson Corrale è molto popolare tra i parrucchieri per la sua innovativa tecnologia delle piastre flessibili e la sua capacità di lisciare i capelli senza danneggiarli.

3. BaBylissPRO Nano Titanium

La BaBylissPRO Nano Titanium è un’altra piastra lisciante molto popolare tra i parrucchieri per la sua capacità di distribuire il calore in modo uniforme sui capelli e per la sua tecnologia ionica.

Conclusioni

Se hai i capelli crespi e gonfi, una piastra lisciante di alta qualità può aiutarti a ottenere i capelli morbidi e setosi che desideri. Scegli una piastra con temperatura regolabile, piastre in ceramica o tormalina, e tecnologia ionica per evitare di danneggiare i capelli. E se vuoi ottenere i migliori risultati, considera l’acquisto di una delle piastre liscianti utilizzate dai parrucchieri.

Lascia un commento