Cosa fa l’osteopata per la cervicale

La cervicale è una parte del corpo che può causare molti problemi, come dolore, rigidità e limitazione dei movimenti. L’osteopatia è una terapia che può aiutare a risolvere questi problemi. Parleremo di cosa fa l’osteopata per la cervicale.

Quante sedute dall’osteopata per la cervicale

Il numero di sedute necessarie dipende dalla gravità del problema. In genere, per risolvere i problemi della cervicale, sono necessarie da 3 a 6 sedute. Tuttavia, in alcuni casi, possono essere necessarie più sedute.

Che terapia ci vuole per la cervicale

L’osteopatia è una terapia manuale che si concentra sulla manipolazione delle articolazioni e dei tessuti molli del corpo. Per la cervicale, l’osteopata può utilizzare diverse tecniche, come la mobilizzazione articolare, la terapia craniosacrale e la terapia miofasciale.

Mobilizzazione articolare

La mobilizzazione articolare è una tecnica che consiste nel movimento passivo delle articolazioni. L’osteopata può utilizzare questa tecnica per migliorare la mobilità delle articolazioni della cervicale.

Terapia craniosacrale

La terapia craniosacrale è una tecnica che si concentra sulla manipolazione del cranio e del sacro. L’osteopata può utilizzare questa tecnica per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica nella zona della cervicale.

Terapia miofasciale

La terapia miofasciale è una tecnica che si concentra sulla manipolazione dei tessuti molli del corpo, come i muscoli e le fasce. L’osteopata può utilizzare questa tecnica per ridurre la tensione muscolare nella zona della cervicale.

Leggi:  A Fare del Bene agli Asini

Quali disturbi porta l’artrosi cervicale

L’artrosi cervicale è una malattia degenerativa delle articolazioni della cervicale. Questa malattia può causare dolore, rigidità e limitazione dei movimenti. L’osteopatia può aiutare a ridurre i sintomi dell’artrosi cervicale.

Come si svolge il trattamento osteopatico

Il trattamento osteopatico per la cervicale si svolge in diverse fasi.

Anamnesi

La prima fase del trattamento osteopatico è l’anamnesi. In questa fase, l’osteopata raccoglie informazioni sul paziente, come la storia medica e i sintomi attuali.

Esame fisico

Dopo l’anamnesi, l’osteopata esegue un esame fisico per valutare la mobilità delle articolazioni e dei tessuti molli della cervicale.

Trattamento

Dopo l’esame fisico, l’osteopata esegue il trattamento utilizzando le tecniche descritte in precedenza.

Follow-up

Dopo il trattamento, l’osteopata può consigliare al paziente di eseguire degli esercizi per mantenere i risultati ottenuti.

Conclusioni

L’osteopatia è una terapia manuale che può aiutare a risolvere i problemi della cervicale. Il trattamento osteopatico per la cervicale si svolge in diverse fasi e può utilizzare diverse tecniche, come la mobilizzazione articolare, la terapia craniosacrale e la terapia miofasciale. Il numero di sedute necessarie dipende dalla gravità del problema. Se si soffre di problemi alla cervicale, è consigliabile consultare un osteopata per valutare la possibilità di utilizzare questa terapia.

Lascia un commento