Come Fare l’Oleolito di Iperico

L’iperico, noto anche come erba di San Giovanni, è una pianta dalle proprietà curative molto apprezzata in erboristeria. L’olio di iperico, ottenuto attraverso l’oleolito, è particolarmente utile per la cura della pelle e delle ferite. Ti spiegheremo come fare l’oleolito di iperico in modo semplice e veloce.

Come ottenere l’olio di iperico

Per ottenere l’olio di iperico, è necessario preparare un oleolito. L’oleolito è un olio vegetale arricchito con le proprietà della pianta. Per fare l’oleolito di iperico, è necessario:

  • iperico fresco o secco
  • olio di oliva o di girasole
  • un barattolo di vetro con coperchio

Come si fa un oleolito

Per fare l’oleolito di iperico, segui questi semplici passaggi:

  1. Prendi un barattolo di vetro con coperchio e riempilo per un terzo con l’iperico fresco o secco.
  2. Copri l’iperico con l’olio di oliva o di girasole fino a coprirlo completamente.
  3. Chiudi il barattolo e lascialo riposare per 4-6 settimane in un luogo fresco e asciutto, agitandolo ogni giorno.
  4. Dopo 4-6 settimane, filtra l’olio con un colino a maglia fine e conservalo in un barattolo di vetro scuro.

Che olio si usa per fare l’olio di iperico

L’olio di oliva o di girasole sono i migliori oli da utilizzare per fare l’oleolito di iperico. L’olio di oliva è particolarmente indicato per la cura della pelle secca e sensibile, mentre l’olio di girasole è più leggero e adatto per la cura della pelle grassa.

Perché l’oleolito di iperico non diventa rosso

L’iperico è noto per la sua capacità di colorare di rosso l’olio in cui viene immerso. Tuttavia, per fare l’oleolito di iperico, è necessario utilizzare l’iperico fresco o secco, che contiene meno principi attivi rispetto all’iperico essiccato. Per questo motivo, l’oleolito di iperico non diventa rosso come l’olio di iperico ottenuto con l’iperico essiccato.

Conclusioni

L’oleolito di iperico è un rimedio naturale molto utile per la cura della pelle e delle ferite. Prepararlo è molto semplice e richiede solo pochi ingredienti. Ricorda di utilizzare l’iperico fresco o secco e di lasciare riposare l’oleolito per almeno 4-6 settimane per ottenere un olio ricco di proprietà curative.

Lascia un commento