Capelli arancioni: come farli diventare biondi

Capelli arancioni possono essere un vero incubo per chi cerca di ottenere una chioma bionda perfetta. Tuttavia, ci sono diverse soluzioni per risolvere questo problema e ottenere dei capelli biondi luminosi e naturali. Esploreremo le diverse opzioni disponibili per coprire l’arancione e ottenere dei capelli biondi perfetti.

Che tinta fare per coprire l’arancione

La scelta della tinta giusta è fondamentale per coprire l’arancione e ottenere dei capelli biondi perfetti. In generale, è consigliabile optare per una tinta con una base cenere, in quanto questa tonalità neutralizza l’arancione e conferisce ai capelli un colore biondo naturale. È importante evitare le tinte con una base dorata o rame, in quanto queste tonalità possono accentuare l’arancione e rendere i capelli ancora più evidenti.

Come si toglie l’arancione dai capelli biondi

Se i capelli sono già diventati arancioni, esistono diverse soluzioni per rimediare al problema. Una delle opzioni più efficaci è quella di utilizzare un tonalizzante viola, in quanto questa tonalità neutralizza l’arancione e conferisce ai capelli un colore biondo freddo. È importante utilizzare il tonalizzante con cautela, in quanto un utilizzo eccessivo può conferire ai capelli una tonalità viola poco naturale.

Quale tonalizzante usare per togliere l’arancione

Esistono diversi tipi di tonalizzanti disponibili sul mercato, ma è importante scegliere quello giusto per ottenere il risultato desiderato. In generale, i tonalizzanti viola sono i più indicati per neutralizzare l’arancione e conferire ai capelli un colore biondo freddo. Tuttavia, se si desidera ottenere un colore biondo caldo, è possibile utilizzare un tonalizzante con una base dorata o rame.

Leggi:  Come Tagliare le Punte dei Capelli

Come togliere il giallo arancio dai capelli decolorati

I capelli decolorati sono particolarmente sensibili all’arancione e al giallo, ma esistono diverse soluzioni per risolvere questo problema. Una delle opzioni più efficaci è quella di utilizzare un tonalizzante viola, in quanto questa tonalità neutralizza l’arancione e il giallo e conferisce ai capelli un colore biondo freddo. In alternativa, è possibile utilizzare un tonalizzante con una base cenere, in quanto questa tonalità neutralizza l’arancione e il giallo e conferisce ai capelli un colore biondo naturale.

Come mantenere i capelli biondi perfetti

Dopo aver ottenuto dei capelli biondi perfetti, è importante prendersene cura per mantenerli sani e luminosi nel tempo. È consigliabile utilizzare prodotti specifici per capelli biondi, come shampoo e balsamo con pigmenti viola o cenere, in modo da mantenere il colore e neutralizzare eventuali riflessi indesiderati. Inoltre, è importante evitare l’utilizzo eccessivo di strumenti termici, come phon e piastra, in quanto questi possono danneggiare i capelli e rendere il colore opaco e spento.

Conclusioni

Coprire l’arancione e ottenere dei capelli biondi perfetti può sembrare un’impresa difficile, ma esistono diverse soluzioni efficaci per risolvere questo problema. Scegliere la tinta giusta, utilizzare un tonalizzante viola e prendersi cura dei capelli con prodotti specifici sono solo alcune delle opzioni disponibili per ottenere dei capelli biondi luminosi e naturali. Con un po’ di pazienza e cura, è possibile ottenere una chioma bionda perfetta e invidiabile.

Lascia un commento